Storie di Campioni: l’algotrader Marco Vironda Gambin

Scritto il alle 15:22 da Ascanio L. Strinati

Era circa il tardo gennaio del 2015 e si era nella fase di lancio della XVIIedizione della ITCup, un po’ come in questi giorni.
Mi chiama un vecchio amico, Fabrizio Bocca, e mi dice: “Bella questa novità della categoria Trading System nel Campionato. Io probabilmente, anche per questioni personali, non parteciperò ma un mio amico molto probabilmente si. Lavoriamo insieme da un po’, vedrai che si farà valere, si chiama Marco.

Profetico!    Marco Vironda Gambin, o forse sarebbe meglio dire il suo sistema DaxLeonard, ha vinto la categoria Trading System della ITCup 2015 con un 33,15%.

D: “Allora Marco, prima di tutto perché il trading algoritmico?”
Marco: “Non ci sono arrivato subito, ho iniziato come credo tutti andando a spulciare i grafici e cercando pattern, accumulazioni, divergenze e tutta la pletora di potenziali segnali che il trading discrezionale mette a disposizione”.
D: “Poi cos’è successo?”
Marco: “Dal principio tutto bene. Certo non sempre ma mi sembrava sostanzialmente di riuscire a domare la bestia, o almeno a contenerla. Poi sono arrivate le perdite vere. Non capivo più il mercato, la bestia mi stava facendo vedere chi comanda davvero. Sono andato nel pallone. Non potevo smettere di lavorare ma era sempre peggio. Ad un certo punto siamo usciti a cena con mia moglie, che mi ha sempre supportato, e le ho confessato che non ce la facevo. Stavo pensando di mollare. Quella roba non faceva per me e nel primo positivo periodo mi ero semplicemente illuso”.
D: ”E’ a questo punto che arriva la cavalleria?”
Marco: “No nessuna cavalleria, magari. Però ho iniziato a sentire parlare di trading automatico. Mi sono consultato con un amico e ci siamo resi conto che diverse cose potevano essere per noi molto utili. Ho iniziato a frequentare corsi e seminari di quelli che mi sembravano bravi (un paio di loro credo li conosci anche tu). Da cosa nasce cosa ed è nato il sodalizio con Fabrizio.
Sinceramente credo di aver trovato la mia dimensione.
D: “Quindi guadagnare con il discrezionale è una chimera?”
Marco: “Assolutamente no. Anzi. Semplicemente non fa per me, lo lascio fare a chi sa farlo davvero”
D: “Ed i tuo sistema Dax Leonard? Ha continuato a guadagnare?
Marco: “In generale il 2015 è stato un ottimo anno, cosa che non posso dire di questo inizio 2016. Infatti ho sospeso il perfezionamento per mettere mano alle strutture di base di alcuni sistemi, soprattutto sul Dax”.
D: “Perfezionamento? Non fa mica rima con ottimizzazione?”
Marco: “No, certo. Te l’ho detto che ho iniziato seguendo i bravi! No credo che sia piuttosto la malattia dei programmatori, vedere le imperfezioni sia nella performance che nell’esecuzione. Quei dettagli che in teoria sfuggono ma che all’occhio del padrone… D’altronde credo che sia questa malattia, questa fissazione per il miglioramento, che sia quello che ti spinge a continuare la ricerca anche quando le cose magari vanno bene. E’ quello che ti permette di affrontare il drawdown.
D: “Ultima domanda, naturalmente puoi rispondere anche il peggio: perché l’ITCup? E soprattuto, vittoria a parte, ti è piaciuto”
Marco: “La risposa breve è si. L’argomentazione è un poco più lunga. Diciamo che io mi dedico al trading praticamente full time ma l’interazione con gli altri è assolutamente importante. Ad esempio poter dialogare con gente brava può risultare dirimente. D’altronde avere un’attività pubblica, una reputazione, è una roba che assorbe tempo. Essermi messo in luce mi ha dato diverse opportunità di confronto. In fondo il trader, neppure l’algotrader, è un’isola.

Collana “Storie di Campioni”
Storie di Campioni: intervista a Remo Mariani

Dimostra la tua abilità e diventa il Top Trader 2016. Iscriviti a ITCup 2016 adesso! Accedi al form di registrazione e partecipa al Campionato

 

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 10.0/10 (2 votes cast)
Storie di Campioni: l'algotrader Marco Vironda Gambin, 10.0 out of 10 based on 2 ratings
Nessun commento Commenta

Il tantra dei gestori, negli ultimi mesi, è stato senza dubbio questo: diminuire la duration de
Il Ftse Mib apre in lieve correzione dopo l'impulso rialzista di ieri ma resta sopra i supporti più
La cornucopia delle pensioni è approntata ma non si decide a elargire i suoi frutti. E’ un gran p
Ma davvero c'era qualche ingenuo che credeva che le trattative tra gli Stati Uniti e la Cina per
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) )
In questi giorni l’attenzione degli operatori è tutta concentrata sulla vicenda dei dazi doga
Quella tra USA e Cina è molto più di una guerra commerciale. In palio la leadership economica mo
Partenza in ampio gap rialzista per il Ftse Mib che, incassata la vittoria sulla precedente resisten
Mentre i mercati americani cercano disperatamente di attuare il rimbalzo del gatto morto per all
DISCLAIMER : Qualsiasi informazione, notizia, nozione, previsione, valore, prezzo o tecnica espres