Cerca nel Blog

Pensieri da Trader – Nel nuovo anno… un gain al giorno!

Scritto il alle 09:55 da Ascanio L. Strinati

by Filippo Cossetti —

 

Si, è possibile fare un gain al giorno… e anche di più! Sembra un’affermazione più da “motivatore” che da trader…

In realtà c’è una solidissima base che conferma quello che ho appena scritto. L’importante è avere ben chiari quelli che sono i nostri obiettivi:

– vogliamo vincere “tutto e subito” come al Superenalotto? Non facciamo trading!

– vogliamo fare 10.000€ al giorno, tutti i giorni? Non facciamo trading!

– Vogliamo approcciare il Trading in modo superficiale… e sperare che le cose vadano bene? Non facciamo trading!

E allora, perché dovremmo farlo?

Il segreto per un “buon trading”, aldilà della complessità dei mercati o dello specifico strumento che utilizziamo, sta nell’apprezzare e goderci quei momenti in cui siamo sulla piattaforma: siano essi 5 minuti, 30, un’ora 4 (non vado oltre…)

Dobbiamo avere un duplice approccio a mercato:

– “leggero“, e parlo da un punto di vista mentale

– “duro“, e parlo di una strategia professionale (studia l’ingresso, posiziona lo stop… e il take profit).

Ecco la mia “ricetta di Natale“:

  1. Decidiamo noi la nostra operatività, il nostro timeframe… secondo il “nostro stile di trading”: 5 min, 30 min, 1 ora, 4 ore, daily…
  1. Abbassiamo i lotti (…andiamo sui “micro”).
  1. Ingresso “leggero”… Facciamo operazioni “che ci sentiamo”… certi che non potremo guadagnare subito ed essere perfetti (…chi lo è?), ma consapevoli del fatto che l’eventuale loss sarà minimo… (grazie alla nostra strategia “di rigore”).
  1. Al primo gain… ci fermiamo! Analizziamo la “nostra” strategia vincente e soprattutto ci complimentiamo con noi stessi.

5.” Resistiamo” alla tentazione di rientrare subito a mercato (non siamo alle slot machine!)… Stacchiamo la spina e, se vogliamo, ricominciamo al successivo timeframe (quello scelto in precedenza…. senza barare e senza cambiare strategia “in corsa”…. è l’errore che fa chi ha la “dipendenza da gioco”!)

Qual’è lo scopo?

Avere un OBIETTIVO CHIARO

… mi basta guadagnare anche pochissimo, riconoscermi questo risultato ed essere soddisfatto perché poi (anche se con piccoli importi…) ogni giorno il mio back office si incrementa di “numeri in verde”… e con esso anche la mia autostima e la mia identità datrader.

Funziona, così ve lo assicuro.

Questo “esercizio di Natale” ha un triplice obiettivo:

allenare la vostra capacità di trovare “ingressi a mercato”

allenare la “disciplina”

creare uno storico, una serie “risultati” nel vostro back office.

C’è un problema.

Se alla “leggerezza” iniziale… uniamo anche la “leggerezza nella strategia” (che invece deve essere “rigida, dura, hard..), tutto il lavoro fatto non sarà servito a niente.

Si chiama overconfidance…

Insomma, se ci “lasciamo andare” anche solo una volta… basterà un’operazione fatta in modo “improvvisato” (senza stop loss, senza avere un target price o mettendo più lotti rispetto a quelli che posso sopportare, psicologicamente o economicamente) per annullare tutto quello che abbiamo fatto precedentemente… e anche di più.

E’ questa la dura legge del trading!

Il segreto è nel trovare il giusto mix tra leggerezza e rigore…

Quindi…

Un gain al giorno è possibile, certo!

1€… 10, 50 o 100… basta sapersi accontentare e gratificarsi per il successo ottenuto… magari chiudendo la piattaforma e andando fuori e… con il “frutto” della nostra strategia… goderci un caffè, una cena… o qualcosa di più (…nei limiti dei risultati ottenuti)

Saper far trading e un grandissimo dono… apprezzare questo dono… e magari condividere con gli altri il frutto dei nostri successi è la differenza fondamentale che aumenta la qualità della nostra vita.

 

Buon 2017 a tutti…

 

Filippo

 

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 10.0/10 (2 votes cast)
Pensieri da Trader – Nel nuovo anno… un gain al giorno!, 10.0 out of 10 based on 2 ratings
Nessun commento Commenta

Articolo in collaborazione con eToro È stato un anno pazzesco per le criptovalute fino ad or
Come spesso accadrà, sarà il week end a decidere tutto. A mercati chiusi, in caldi pomeriggi e
Apertura incerta per l'indice Ftse Mib che dopo aver tentato uno spunto al rialzo ha invertito l
Il suo nome non è certo molto tranquillizzante. Infatti "Ethereum" significa appunto etereo, o
Se qualcuno conosce il produttore di "The big short" la grande scommessa, lo chiami e sugger
Già la prima normativa sulla previdenza complementare prevedeva la possibilità di un pensionamento
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016 (range 15017/21194 ) ) [ us
Non è una novità, ma la gente comune non sa nulla di quello che sta realmente accadendo, un mani
  Investire ai tempi della bolla della liquidità. Quanto ne abbiamo parlato negli ultim
Piazza Affari ancora in trading range, all'interno del rettangolo formato dai supporti a 20.570 punt